CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V, sentenza 27 ottobre 2015, n. 4908 (Pres. Pajno, Est. Poli)

Sull’interpretazione autentica operata dal Legislatore circa l’applicazione nel processo amministrativo della novella riguardante la riduzione del periodo di sospensione feriale dei termini.


Massima

Ai sensi dell’art. 20, co. 1-ter, D.L. n. 83/2015, convertito con modificazioni dalla L. n. 132/2015, il periodo di sospensione feriale dei termini del processo amministrativo è di 31 giorni e decorre dal 1° al 31 agosto di ciascun anno.

Tale ultima norma – recante anche l’interpretazione autentica dell’art. 16, co. 1, D.L. n. 132/2014 – stabilisce che sin dal primo gennaio 2015 il periodo di sospensione feriale dei termini nel processo amministrativo è limitato al periodo corrente fra il 1° e 31 agosto 2015.

Fonte: www.giustizia-amministrativa.it


 

Informazioni aggiuntive